Assistenza e supporto
Verifica copertura
assistenza@arcolink.it
0571 1738110
800 911 297
Speed test
I nostri social

Mepa – Consip

Arcolink TLC è una società italiana nata nel 2010 con sede a Empoli (FI) specializzata nella consulenza e nella fornitura di servizi di Telecomunicazioni con soluzioni di connettività a banda ultra larga a livello nazionale e con infrastruttura proprietaria Wireless (FWA) a livello Toscano.”

Arcolink Telecomunicazioni è autorizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento Comunicazioni a: fornire il servizio di Internet Service Provider (ISP), a fornire il servizio di Wireless Internet Service Provider (WISP);
a fornire il servizio di Reseller Fonia.

Arcolink Telecomunicazioni è iscritta al Registro Pubblico degli Operatori di Comunicazione, stabilito dall’ AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ) con numero 20919 .

Arcolink Telecomunicazioni in qualità di Internet Service Provider è Partner di Telecom Italia National Wholesale Services, acquisisce in modalità Wholesale le componenti accesso dei servizi Adsl, Hdsl e Fibra Ottica con un proprio infrastrutture proprietarie in Data Center.

Arcolink Telecomunicazioni è un Operatore Economico Abilitato da CONSIP (Società per azioni del Ministero dell’Economia e delle Finanze MEF) per il MePA (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione).

Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA) è uno strumento di approvvigionamento elettronico pubblico, gestito da Consip per conto del Ministero Economia e Finanze. Si tratta di un mercato interamente virtuale in cui le amministrazioni acquirenti e i potenziali fornitori si incontrano, negoziano e perfezionano on line contratti di fornitura legalmente validi. L’utilizzo della firma digitale infatti permette alla Pubblica Amministrazione e fornitori di conferire valore legale ai documenti pubblicati e consentire il perfezionamento dei contratti di acquisto.
Le Pubbliche Amministrazioni possono ricercare, confrontare ed acquisire i beni ed i servizi, per valori inferiori alla soglia comunitaria, proposti dalle aziende fornitrici abilitate a presentare i propri cataloghi sul sistema.

I prodotti ed i servizi sono presentati in cataloghi strutturati e descritti nel rispetto di formati standard e secondo le regole e le condizioni definite da Consip per ciascun bando merceologico.